Home > News > Kering lascia la quota di maggioranza di Puma

News

Kering lascia la quota di maggioranza di Puma

12 gennaio 2018 | Retail News

Il colosso del lusso Kering ha deciso di rinunciare alla sua quota di maggioranza in Puma. L'azienda, infatti, distribuirà il 70 percento delle azioni della società di articoli sportivi e terrà un 16 percento di Puma. 

Artémis, primo azionista di Kering, resterà in Puma con una quota di circa il 29 percento.

Così facendo "Kering potrebbe dedicarsi a rafforzare il settore del lusso" ha detto François Henry Pinault, chairman e chief executive officer di Kering, e puntare su griffe come Gucci, Saint Laurent e Bottega Veneta.

Sull'operazione dovranno esprimersi gli azionisti di Kering il 26 aprile.

Il colosso del lusso francese Kering ha archiviato il terzo trimestre 2017 con ricavi pari a 3,93 miliardi di euro, in aumento rispetto ai 3,18 miliardi dello stesso periodo del 2016. La crescita organica è stata del 28,4 percento, trascinata più che altro dal marchio Gucci.

Nel dettaglio, la crescita organica dei ricavi è stata del 28,4 percento, quella sui dati pubblicati del 23,2 percento.

Nel terzo trimestre Gucci ha messo a segno una crescita del 49,4 percento, a quota 1.553, 8 milioni, e Yves Saint Laurent del 22,2 percento.

Tratto da fashionunited.it

Sportwear

Soci

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Accetto