Home > News > Tmall pensa alla Russia

News

Tmall pensa alla Russia

14 novembre 2017 | Digital & Technology

Alibaba mette l’Europa nel mirino. Il primo player dell’e-commerce in Cina avrebbe avviato lo sviluppo internazionale della controllata Tmall, estendendo la piattaforma al mercato russo, prima tappa per poi muoversi verso il vecchio Continente.

Per Tmall la Russia è il primo mercato d’approdo fuori dai confini del gigante Asiatico. Tmall è il portale b2c del colosso guidato da Jack Ma ed è il sito dedicato alla vendita di gran parte dei brand di moda internazionali. Tra i gruppi che vendono in Cina tramite il portale ci sono Inditex, Abercrombie, Macy’s, Stuart Weitzman e Desigual. Lo scorso agosto, inoltre, la piattaforma ha introdotto una nuova sezione dedicata al lusso, aprendo le proprie porte a griffe come Burberry, Michael Kors, La Mer, Maserati e Kenzo.

La notizia del prossimo approdo in Russia di Tmall è arrivata al poche ore di distanza dei dati di vendita relativi al Single’s Day, quando Alibaba ha registrato un incasso di 25,3 miliardi di dollari (168,2 miliardi di yuan), di cui 12 realizzati nelle prime due ore, segnando un incremento delle vendite del 39 per cento. Alla giornata dedicata allo shopping hanno partecipato oltre 140mila brand e commercianti, mentre i Paesi raggiunti sono stati 225.

Tratto da Pambiaconews

Alibaba ecommerce Cina Tmall

Soci

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Accetto