THUN – 20 ANNI INSIEME: THUN illumina la Reggia di Caserta Non hai ancora votato.

Video di presentazione del progetto:

ITA – Descrizione progetto:
THUN, azienda artigiana attenta al decoro e alla celebrazione del bello, amante dell’arte e della valorizzazione dei territori del nostro Paese, ha scelto Caserta e la sua meravigliosa Reggia come teatro delle celebrazioni istituzionali,  dei 20 anni del proprio Club di fan e del lancio del Natale.

L’evento svoltosi lo scorso 20 ottobre, ha catalizzato l’attenzione dei media, con una grande visibilità per la città e la regione, generando nel contempo lavoro e indotto diffuso, grazie al grande numero di visitatori. Oltre 5.000  collezionisti e appassionati THUN hanno raggiunto Caserta: molte le strutture impegnate nell’ accoglienza e nella gestione di tutti gli ospiti.

Per ringraziare la città che ha accolto con entusiasmo l’evento e ha partecipato con le sue eccellenze appieno alla sua organizzazione, (basti pensare che il 90% dei fornitori fanno parte del distretto), THUN ha voluto lasciare un piccolo ma significativo dono, come già accaduto in passato a Roma o a Venezia, impegnandosi nel restauro di alcune parti del magnifico Presepe che si trova all’interno della Reggia, uno dei più importanti e rappresentativi nella storia italiana, oggi custodito nella Sala Ellittica degli Appartamenti Reali.

La scelta di restaurare il presepe, si inserisce nella filosofia dell’azienda che condivide l’amore per il “bello” e per il “buono. “Un piccolo dono, simbolo dell’amicizia che mi lega con la città di Caserta e la sua meravigliosa Reggia. Il presepe oltre ad essere sintesi di valori ed emblema del Natale rappresenta la tradizione e la gioia di stare insieme, un desiderio che vorrei non mancasse mai, non solo a Natale” – afferma Peter Thun, Presidente di THUN Spa.

Tutti gli ospiti dell’azienda bolzanina hanno trascorso un sabato pomeriggio di visite guidate a partire dal Cannocchiale, trasformato in un “white carpet” illuminato e decorato per l’occasione con le più belle icone del Natale, per proseguire verso gli sconfinati giardini, ricchi di curata vegetazione e splendide fontane, come quella di Diana e Atteone illuminate per l’occasione, e le stanze del Palazzo, con percorsi dedicati nei sontuosi Appartamenti Reali, in un continuo rimando tra novità e storia, che premia il Bello e l’Arte, anche del decoro.

A chiudere la giornata, un gigantesco videomapping – ad oggi il più grande mai presentato in Europa – ricco di suggestioni e colori, ha illuminato la facciata della Reggia con un’imponente scenografia, trasformandola prima in un enorme calendario dell’avvento, poi un’allegra giostra con tutti gli amici del Natale di THUN, emblema di un’azienda con forti radici nella tradizione che negli anni ha saputo rinnovarsi senza tradire sentimenti e valori, tanto da essere ancor oggi apprezzata da milioni di consumatori (basti pensare che ogni minuto viene fatto un dono THUN!)

Una serata che è stata anche momento di condivisione della grande collezione dedicata al Natale,  presentata in anteprima agli ospiti intervenuti – secondo la logica see now by now assolutamente nuova per il settore,   ma anche celebrazione del THUN Club e dei suoi 130.000 collezionisti che da oltre 20 anni seguono con passione il noto brand altoatesino, portavoce di valori e emozioni che si riflettono nelle ceramiche che con amore e dedizione THUN disegna con la cura del più piccolo dettaglio, creazioni che diventano un dono bello, buono e positivo, capace di portare gioia e serenità in ogni casa, da regalare, da condividere e da collezionare.

THUN, PIÙ DI UN REGALO: la Fondazione Lene Thun

L’evento non ha dimenticato poi di festeggiare anche la Fondazione Lene Thun e i suoi straordinari traguardi nel supporto,  attraverso i laboratori di ceramico-terapia, ai piccoli malati dei reparti oncoematologici dei più importanti ospedali d’Italia, donando loro un percorso di terapia ricreativa attraverso la manipolazione dell’argilla. Grazie all’ aiuto di molti, oggi sono 39 i laboratori attivi offerti gratuitamente agli ospedali italiani dalla Fondazione Lene Thun, durante i quali più di 500 volontari della Onlus bolzanina si impegnano ad alleviare la degenza di circa 12.000 piccoli malati, fornendo un valido ed efficace supporto alla terapia farmacologica e consentendo ai bambini di esprimere la propria emotività.

ENG – Project Description

The event, which took place on 20 October, has attracted the attention of the media, with great visibility for the city and the region,

THUN, a crafts company with a love of art and a focus on decoration and the celebration of beauty, and committed to the promotion of the regions of Italy, chose Caserta and its stunning Royal Palace, or Reggia, as the venue for celebrating the first 20 years of its fan club and for its Christmas launch.

The event, which took place on 20 October last year, attracted the attention of the media, giving great visibility to the city and its region, and the large number of visitors created considerable work opportunities and related activities. Over 5,000 THUN collectors and enthusiasts arrived in Caserta, involving many facilities in welcoming and looking after them.

To express its gratitude to the city that enthusiastically hosted the event and that took part in its organisation with its top-notch services (suffice it to say that 90% of the suppliers came from the district), THUN wished to leave a small but significant gift, as it had already done in Rome and Venice. It did so by engaging in the restoration of parts of the magnificent Nativity scene in the Royal Palace, one of the most important and representative in Italian history, now preserved in the Sala Ellittica of the Royal Apartments.

The decision to restore the crib reflects the philosophy of the company, which shares a love for all that is beautiful and good. “A small gift, a symbol of the friendship that binds me to the city of Caserta and to its wonderful Royal Palace. As well as being an emblem and a symbol of the values of Christmas, the crib perfectly expresses the tradition and the joy of being together, which is something I hope will always be with us, and not just at Christmas”, says Peter Thun, chairman of THUN SpA.

The Bolzano-based company’s guests spent the Saturday afternoon on guided tours, starting from the so-called Cannocchiale, which was transformed into a white carpet, illuminated and decorated for the occasion with the most beautiful icons of Christmas. They then continued into the vast gardens, with their beautifully kept plants and splendid fountains, like that of Diana and Actaeon, which was lit up for the occasion, and the rooms of the Palace, with special walkways through the sumptuous Royal Apartments, in a constant shifting between novelty and history, and a dazzling display of beauty, art and decoration.

The day ended with a gigantic video-mapping show – the largest ever put on in Europe to date – full of colour and atmosphere. It illuminated the façade of the Reggia with an imposing scenography, transforming it first into a huge advent calendar, and then a merry carousal with all the friends of THUN’s Christmas. These are the emblems of a company with strong roots in tradition that over the years has been able to renew itself without betraying its feelings and values – so much so that it is still appreciated by millions of consumers today (just think: a THUN gift is given every minute!)

The evening was also a moment of coming together around the great collection devoted to Christmas, with the guests given a special preview. This was a “see now, buy now” event, an absolute novelty in the sector, but also a celebration of the THUN Club and its 130,000 collectors, who for over 20 years have been passionately following the famous Alto Adige brand, which upholds and conveys values and emotions that are reflected with love and dedication in the ceramics. THUN pays meticulous attention to every tiny detail, in creations that are superb, beautiful, and positive gifts, bringing joy and serenity to every home. Gifts to give, to share and collect.

THUN, MORE THAN A GIFT: The Lene Thun Foundation

And, of course, the event celebrated the Lene Thun Foundation and its extraordinary achievements in giving support, through the ceramic-therapy workshops, to sick children in the haematology-oncology wards of the leading hospitals in Italy, offering them recreational therapy courses in which they can manipulate clay. With the help of many people, 39 workshops are now offered free of charge to Italian hospitals by the Lene Thun Foundation, during which more than 500 volunteers of the Bolzano-based NGO help bring joy to about 12,000 sick children in hospital, providing a valid and effective support for the pharmacological therapy and allowing them to express their emotions.

Votazione

    1 Comment

  1. Maggio 22, 2019

    WOW! che impatto!

Leave A Reply

Vuoi diventare socio

di Retail Institute Italy?